Tutti gli ordini effettuati dopo le 11:00 di venerdì verranno evasi il lunedì successivo
Spedizione gratuita per tutti gli ordini sopra 49,00 €
Per ordini sopra 55,90 € the organic restructuring fluid potion argan 30ml omaggio

SKINCARE ROUTINE, PERCHÉ È IMPORTANTE SEGUIRE QUELLA GIUSTA

La skincare routine non è più solo un modo per curare la nostra pelle ma è diventata un vero e proprio rituale, un’ occasione per prenderci cura di noi stessi, per amarci e farci sentire meglio. Avere un aspetto radioso, curato e fresco ci fa sentire più sicuri di noi stessi e allo stesso tempo aumenta la nostra consapevolezza di sé e la nostra determinazione a relazionarci con altri. Tuttavia, affinché la nostra pelle abbia l’aspetto che desideriamo, abbiamo bisogno della routine di cura della pelle più adatta alle nostre esigenze

Questa cambia infatti a seconda dell’età e del tipo di pelle, che può essere giovane o matura, mista/grassa, secca o normale. Per questo motivo, conoscere la propria pelle è il primo passo per capire quali sono i passaggi e i prodotti cosmetici più adatti a noi.

Skincare Under 30, come prendersi cura della pelle giovane

È importante iniziare a prendersi cura della propria pelle fin da giovani, perché prevenire è meglio che curare. Mantenere la pelle sana comporta molti vantaggi, tra cui la riduzione della probabilità di sviluppare rughe e altri segni dell’invecchiamento e la prevenzione di problemi cutanei come l’acne

Non esiste un’età “giusta” per iniziare a prendersi cura della propria pelle; al contrario, prima si inizia e meglio è. Naturalmente, è importante utilizzare i prodotti più adatti alla propria età. Le pelli giovani hanno esigenze diverse da quelle dei trentenni/quarantenni, quindi iniziare fin dall’inizio per sviluppare buone abitudini. Questo vi aiuterà quando i segni dell’invecchiamento diventeranno più ostili. In genere si consiglia di iniziare a utilizzare prodotti più mirati a partire dai 25 anni, quando la pelle inizia a perdere elasticità e compaiono le prime rughe d’espressione.

Per eseguire una corretta skincare routine e scegliere i prodotti adatti è importante conoscere la propria pelle. Vediamo insieme quali sono le peculiarità dei principali tipi di pelle, quelli che si possono riconoscere a un primo sguardo e che determinano quale tipologia di prodotti è bene utilizzare.

I principali tipi di pelle sono:

  • Pelle secca
  • Pelle grassa
  • Pelle mista
  • Pelle normale

Ogni tipo ha le sue caratteristiche e richiede prodotti specifici per la cura della pelle. Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche di ciascun tipo di pelle.

La pelle secca è caratterizzata da una mancanza di sebo, che la rende sottile, delicata e sensibile. La pelle può essere ruvida e può avere una sensazione di tensione. È importante utilizzare prodotti delicati e idratanti che ripristinino la barriera lipidica.

La pelle grassa è l’opposto della pelle secca: è spessa e ha un’elevata produzione di sebo. I pori sono spesso dilatati e la pelle può essere lucida. È importante utilizzare prodotti che opacizzino la pelle e riducano la produzione di sebo.

La pelle mista è la combinazione di aree secche e grasse. La zona T (fronte, naso, mento) è solitamente grassa, mentre il resto del viso è secco. È importante utilizzare prodotti che idratino le zone secche e controllino l’oleosità della zona T.

Caratteristiche pelle mista

  • eccesso di sebo localizzato;
  • sensazione di pelle che tira;
  • colorito non omogeneo;
  • grana della pelle irregolare e sporadiche imperfezioni.

Caratteristiche pelle grassa

  • Alla vista molto lucida e al tatto molto oleosa, soprattutto sul mento sulla fronte e sul naso.
  • Presenza di punti neri, dovuta alla dilatazione dei pori.
  • Presenza di punti neri, dovuta alla dilatazione dei pori.

Caratteristiche pelle secca

  • non produce sebo a sufficienza
  • si presenta sottile e dal colorito spento
  • é più sensibile
  • La texture è ruvida e i segni d’espressione si accentuano in modo significativo

I passi fondamentali per una corretta routine di cura della pelle

Dopo aver analizzato insieme i diversi tipi di pelle, è il momento di scoprire i consigli per una migliore routine di bellezza per ciascuno di essi. Andando con ordine, il primo passo da eseguire è la detersione.

La pulizia della pelle è importante perché rimuove lo sporco e il trucco che possono essere presenti sulla pelle ogni mattina e sera dobbiamo pulire a fondo la nostra pelle con un detergente delicato per rimuovere ogni traccia di trucco e di inquinamento. A seconda del tipo di pelle, si possono utilizzare prodotti specifici.

  • Per le pelli grasse sono sconsigliati prodotti a base oleosa o bifasici, mentre sono più indicati detergenti a base di acqua termale come l’acqua micellare. È consigliato anche l’utilizzo di uno scrub, utile per eliminare le cellule morte, depurare i pori, stimolare la rigenerazione cellulare, la produzione di collagene e la circolazione sanguigna. Si può concludere la fase detersione con il tonico, essenziale per tonificare il viso, eliminare tracce grasse o di trucco ed equilibrare il suo PH.
  • Per le pelli secche e sensibili invece sono consigliati prodotti a base oleosa, questi infatti consentono di detergere in profondità la pelle e allo stesso tempo di idratare evitando l’insorgere di rossori, screpolature o irritazioni.

Il secondo passo è l’idratazione, essenziale per prevenire l’invecchiamento cutaneo che inizia a svilupparsi entro i 25 anni. La pelle grassa, caratterizzata da un film idrolipidico protettivo più spesso, sviluppa i primi segni di invecchiamento più tardi rispetto alla pelle secca.

Anche in questo caso bisogna scegliere i prodotti adatti alla tipologia di pelle.

  • Per quanto riguarda le pelli grasse sono consigliate creme con una texture leggera a base acquosa oppure sieri o gel che non appesantiscano la pelle del viso ma che assicurino la giusta idratazione e che siano sebo-regolatori, per un effetto anti lucido.
  • Per le pelli secche invece è necessario applicare prodotti molto nutrienti, idratanti e protettivi. Esistono infatti prodotti idrofili che attraggono acqua verso la pelle, gli umettanti che aiutano la pelle a trattenere acqua, e i prodotti idrofobici che limitano l’evaporazione dell’acqua creando una pellicola sulla superficie della pelle.

Ultimo passo: il contorno occhi, che a partire dai 25 anni diventa il nostro nuovo alleato di bellezza.

Il contorno occhi è infatti una zona molto delicata in cui compaiono i primi segni di espressione. I motivi sono molteplici, per qualsiasi espressione di un’emozione i muscoli intorno agli occhi sono i primi a muoversi, inoltre è una zona in cui la pelle è molto sensibile e non ci sono ghiandole sebacee, quindi rimane molto più secca rispetto ad altre parti del viso.

Per il trattamento del contorno occhi è quindi necessario optare per un prodotto diverso dalle creme utilizzate per il resto del viso. Il contorno occhi, infatti, va trattato con creme o gel che contengono sostanze lenitive o ipoallergeniche. Per le pelli giovani, le creme a base di vitamine e ceramidi – sostanze che che proteggono la pelle e la rendono idratata.

La vitamina C è un super ingrediente per il siero che non può mancare. Non solo nutre il viso, ma lo prepara anche a ricevere i trattamenti futuri. La scelta del siero dipende anche dal tipo di pelle, ma un ingrediente super valido che non può mancare è la vitamina C.

Infine, applicare una buona maschera una volta alla settimana non farà altro che nutrire la nostra pelle in modo più intenso e profondo. Non dimentichiamo mai, soprattutto quando facciamo la beauty routine mattutina, di applicare la protezione solare per proteggere la nostra pelle dagli effetti nocivi dei raggi UV. Il sole è una delle principali cause dell’invecchiamento cutaneo, per cui è fondamentale proteggere la nostra

Iniziare presto con i prodotti giusti per la cura della pelle è fondamentale per preservare il capitale di giovinezza. Se aspettate che il tempo faccia sentire il suo peso sulla vostra pelle, sarà molto più difficile (e più costoso) correggere i danni in futuro. Quindi non rimandate, iniziate a prendervi cura di voi stesse oggi e godetevi un aspetto più giovane più a lungo!

Condividi:

Facebook
Pinterest
WhatsApp
LinkedIn

Gli ultimi articoli

Gli ultimi prodotti

Articoli correlati